FAQ Avviso Pon Inclusione - RED

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in documenti in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ sia elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 11 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 20 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 11 FAQ :..


  - (D) Che procedura si deve seguire per ristampare la copia relativa alla domanda di candidatura allineata alle modifiche comunicate sul Portale il 19 gennaio ?

(R)
Per stampare la copia aggiornata della domanda è necessario connettersi al Portale con le credenziali utilizzate a suo tempo per inserirla, raggiungere la pagina dell'Avviso PON inclusione:

http://www.sistema.puglia.it/portal/page/portal/SistemaPuglia/red/avvisoponinclusione

dove si deve selezionare "Compila la tua domanda" ad accedere alla pratica come di consueto.

Nella pagina di convalida il link:

PDF Domanda [Scarica .pdf - xxx Kb]

permette l'accesso alla versione aggiornata del PDF, che riporta in alto a sinistra di ogni pagina la dicitura:

"Rigenerata per rettifica il _________ "

  - (D) Ho visualizzato l'esito delle domande, ma una volta inserito il mio codice pratica, dice non esistente. Quindi non riesco a capire se la mia domanda è stata ammessa o no. Potrei avere delucidazioni in merito.


(R)
Per visualizzare l'esito dell'istruttoria amministrativa è necessario seguire questi passi:
1. connettersi al sistema con lo stesso utente utilizzato per inserire a suo tempo la domanda;
2. accedere alla propria domanda con le stesse modalità utilizzate in compilazione;
3. selezionare il pannello "Esiti", precedentemente non presente.

In questo pannello è visibile l'esito per ciascun profilo di candidatura presente nella domanda.

Ai candidati che hanno ottenuto un esito "Non ammissibile" per uno o entrambi i profili, arriverà una raccomandata con le motivazioni della non ammissibilità.

N.B. non è possibile eseguire ricerche testuali sull' elenco pubblicato in formato pdf.
  - (D) Volevo gentilmente chiederVi con quali tempi saranno noti gli esiti del concorso indetto dalla Regione Puglia per assistenti sociali ed istruttori direttivi, visto che non sono ancora stati pubblicati sul sito. E quando si svolgerà la fase dei colloqui?

(R)
Si comunica che in data 17 novembre 2017 la Giunta Regionale ha approvato la nomina delle 6 Commissioni provinciali.
Entro il corrente mese di novembre saranno approvati gli elenchi delle candidature considerate esaminabili e delle candidature considerate non esaminabili per incompletezza delle domande ovvero per assenza dei requisiti minimi di accesso.
Le determine di approvazione dei suddetti elenchi, a cura della struttura amministrativa della Sezione Inclusione Sociale attiva e Innovazione reti sociali saranno pubblicate su questa piattaforma entro lunedì 4 dicembre.
Ciascun candidato riceverà messaggio mail con l'esito di esaminabilità.

Entro la prima settimana di dicembre tutte le Commissioni di istruttoria valutazione delle domande saranno insediate e potranno procedere alla valutazione dei CV e dei titoli per l'attribuzione dei punteggi relativi alla prima fase.
Questa attività dovrebbe ragionevolmente concludersi entro la terza settimana di dicembre, salvo la necessità di ulteriori verifiche sul CV esteso che sarà richiesto eventualmente ad integrazione delle informazioni fornite con le domande.
I verbali dei lavori delle Commissioni con gli esiti delle valutazioni delle domande saranno pubblicati su questa piattaforma entro il 31 dicembre p.v., fatte salve ragioni di ordine superiore che dovessero imporre eventuali slittamenti dei tempi. Ciascun candidato riceverà messaggio mail con il punteggio derivante dalla valutazione dei titoli.
Secondo le modalità e i tempi previsti dall'Avviso pubblico, i candidati ammessi ai colloqui riceveranno formale convocazione ai colloqui medesimi.

La fase dei colloqui per la determinazione delle graduatorie finali si svolgerà nel mese di gennaio 2018, con la immediata conclusione delle procedure concorsuali, al fine di rilasciare agli Ambiti territoriali interessati le graduatorie finale con l'evidenza dei vincitori, per i quali procedere con le assunzioni programmate.

La nuova tempistica è stata determinata perchè, essendo stata approvata la DGR di nomina delle Commissioni solo il nov. u.s., sarebbe stato impossibile per i componenti delle Commissioni - tutti funzionari e dirigenti degli Uffici di Piano degli Ambiti territoriali interessati - dedicare numerosi giorni continuativi allo svolgimento dei colloqui sospendendo di fatto l'attività ordinaria negli uffici di provenienza, proprio in coincidenza con le settimane più dense di scadenze amministrativi e contabili dell'anno.
  - (D) Poichè sono in possesso di due lauree: Sociologia e Economia e gestione aziendale, vorrei sapere come poter indicare entrambi i titoli nella scheda profilo.

(R)
E' possibile inserire due lauree solo per coloro che nella scheda di anagrafica scelgono i profili: D/ASS_SOC/1 e D/EDU/1.
Per chi sceglie gli altri profili rimane la possibilità di indicare un unico titolo di studio, atteso che la valutazione del punteggio è possibile solo con un titolo, e quindi conviene inserire sempre quella che di livello più elevato e con un migliore voto di laurea.
Mentre è sempre possibile inserire comunque due diplomi per il profilo C.
  - (D) Buongiorno, è possibile inserire le esperienze di stage all'interno delle esperienze professionali? in caso contrario, possono essere inseriti sotto la voce corsi formativi?
E come può essere dichiarata l'esperienza del servizio civile? potrà essere considerata in sede di valutazione?

(R)
Gli stage, i tirocini, le esperienze di volontariato NON possono essere considerati nè come esperienza professionale nè come corso formativo svolto.
Invece l'esperienza svolta per il servizio civile può essere dichiarata tra le esperienze professionali, ovviamente come esperienza generica (presso datore di lavoro pubblico e privato in relazione a dove è stato svolto il servizio) cioè non riconducibile alle aree di attività strettamente pertinenti per il concorso
Pag. 1 di 3 : 1 2 3 Succ.