Scheda Accesso al contributo regionale per la creazione di nuova occupazione

  Obiettivo dell'azione è promuovere nell'intero territorio della regione Puglia l'occupazione stabile dei lavoratori attraverso incentivi di natura economica alle aziende che assumono a tempo indeterminato, sia part-time che full time, soggetti svantaggiati residenti in Puglia.

I beneficiari degli aiuti
  • Sono ammesse a presentare proposte progettuali le imprese, aventi sede legale e/o produttiva nel territorio della regione Puglia, le imprese di ogni dimensione, che svolgono attività economiche, le cooperative, i consorzi di piccole e medie imprese con attività esterna, aventi sede legale e/o produttiva nel territorio della Regione Puglia.
  • Le imprese potranno accedere ai finanziamenti solo per progetti di assunzione presso le sedi ubicate nel territorio della regione Puglia.
  • I requisiti indicati devono essere posseduti dalle imprese al momento della presentazione della richiesta di finanziamento.
  • Gli incentivi richiesti per l'assunzione di cui al presente avviso costituiscono Aiuti di Stato all'assunzione di lavoratori svantaggiati sotto forma di integrazioni salariali ai sensi dell'art. 40 del Reg. (CE) 800/2008 e del Regolamento regionale n. 2 del 9 febbraio 2009 avente ad oggetto "L.R. n. 10/2004 - Procedure per l'erogazione di incentivi costituenti regime regionale di aiuto nel campo dell'occupazione e della formazione nell'ambito del POR Puglia FSE 2007/2013"; sezione I.
  • La Regione Puglia effettuerà opportuni controlli in itinere ed ex post per verificare il rispetto delle condizioni del presente avviso.

Gli interventi sono finanziati con le risorse rivenienti del Fondo Nazionale per l'Occupazione per la quota trasferita alle Regioni per le azioni di politiche attive per un importo pari a € 3.000.000,00 per "Incentivi all'assunzione di soggetti svantaggiati residenti in Puglia".

L'intensità massima dell'aiuto concedibile sotto forma di integrazione al salario per ogni assunzione a tempo indeterminato non deve superare il 50% del costo salariale lordo calcolato nei dodici mesi successivi all'assunzione e comunque non superiore a € 12.000 per ogni assunzione effettuata a tempo indeterminato full-time. In caso di assunzione a tempo indeterminato part-time non inferiore a 30 ore settimanali, il contributo verrà riparametrato in proporzione alle ore contrattuali.

Le domande di accesso agli incentivi potranno essere presentate a partire dal giorno 24 settembre 2009 e fino ad esaurimento risorse, a mano o a mezzo servizio postale, mediante raccomandata con ricevuta di ritorno, in triplice copia cartacea e n.1 copia in formato elettronico su cd rom, pena l'esclusione, al seguente indirizzo:
    REGIONE PUGLIA
    Area Politiche per lo Sviluppo Economico, Lavoro e Innovazione
    Servizio Lavoro e Cooperazione
    Ufficio Politiche Attive per l'Occupazione
    Viale Corigliano 1 - Zona industriale
    70123 - B A R I


Le informazioni in ordine al bando potranno essere richieste a:
    sig.ra Rossella Pierini:
    Servizio Lavoro, Viale Corigliano 1 Zona industriale - Bari
    il martedì e il giovedì dalle ore 10,00 alle ore 13,00;
    numero telefonico : 080/5405479
    indirizzo email: rm.pierini@regione.puglia.it ;
Scarica la scheda - [Scarica  .pdf  - 63 Kb]
   
Riferimenti (ALT+"D")
Data Pubblicazione sul portale: 29 Settembre 2009
Aree Tematiche: Sistema Puglia
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 2,077 volte
Letto: 17 volte