Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo - CGPM
 

Il Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo (CGPM) è l'organismo di rappresentanza e garanzia statutaria delle comunità pugliesi emigrate presso l'Amministrazione regionale pugliese.


Il CGPM è presieduto dal Presidente della Giunta regionale, dura in carica 5 anni ed è composto da membri in parte designati dalle associazioni regolarmente iscritte all'Albo regionale nel corso di apposite Assemblee Continentali ed in parte nominati in rappresentanza di istituzioni e organismi che hanno diretta attinenza con la realtà sociale degli emigrati; al suo interno viene eletto l'Ufficio di Presidenza.


Al CGPM, è assegnato un ruolo propositivo e di supporto per la redazione dei programmi e degli interventi regionali nonché di consulenza in ordine alle questioni relative alla condizione dei Pugliesi residenti fuori del territorio regionale.


Il Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo attualmente in carica è stato nominato con decreto del Presidente della Giunta regionale n. 921 del 29 settembre 2011.


Nel giorno del suo insediamento, avvenuto il 28 ottobre 2011 a Bari, il Consiglio ha nominato sei Commissioni interne di lavoro alle quali sono stati affidati compiti di approfondimento e di formulazioni di proposte su precise tematiche di grande interesse e attualità per il mondo dell'emigrazione.


Le commissioni sono le seguenti:
commissione I "Formazione, lavoro e nuova mobilità"
commissione II "Cultura e industrie creative"
commissione III "Comunicazione e informazione"
commissione IV "Internazionalizzazione e reti di imprese"
commissione V "Legislazione regionale"
commissione VI "Sviluppo, innovazione e turismo"


Clicca qui per la composizione del CGPM


-  
      
Riferimenti (ALT+"D")
Data Pubblicazione sul portale: 25 Giugno 2012
Fonte: Servizio Pugliesi nel Mondo
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Pugliesi nel Mondo
Redazione: Redazione Pugliesi nel Mondo
Letto: 23 volte