Monitoraggio Rete Distributiva

Immagine associata al documento: Monitoraggio Rete Distributiva L'art. 14, comma 7° della L. R. 16 aprile 2015, n. 24 dispone che "i Comuni sono tenuti a fornire alla struttura regionale competente, entro il 30 marzo di ogni anno, la situazione dell'offerta commerciale del comune al 31 dicembre dell'anno precedente, sulla base delle procedure anche telematiche definite dalla Regione, nonché gli strumenti di programmazione approvati dai Comuni".

La circolare prot. AOO_160 - 413 del 29 gennaio 2018, che rappresenta il primo passo verso la piena applicazione di questa norma di legge, limita l'indagine ai dati relativi al commercio al dettaglio in sede fissa ed, in particolare, alle grandi e medie strutture di vendita e agli esercizi di vicinato esistenti al 31.12.2017 anche qualora siano temporaneamente sospesi. Resta escluso dall'attuale rilevazione tutto quanto non sia riconducibile alle tre tipologie di esercizi commerciali summenzionati (ad es. il commercio all'ingrosso, gli esercizi di somministrazione, gli impianti di distribuzione di carburanti, la vendita su aree pubbliche, ecc.)

Si forniscono, di seguito, la circolare menzionata e la scheda di monitoraggio da utilizzare per questa prima rilevazione.

Si precisa che saranno disponibili nel link generale delle FAQ nella Home di questa Pagina che rispondono alle richieste di chiarimenti finora pervenute.       -         
 
Gli Allegati (ALT+"D")
Data Pubblicazione sul portale: 29 Gennaio 2018
Fonte: Sezione attivita' economiche artigianali e commerciali
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo, Attività Economiche, Artigianali e Commerciali
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 3 volte