L'assessore Mazzarano: "Ancora 20 milioni di euro per la ricerca e l'innovazione delle imprese in Puglia"

Immagine associata al documento: L'assessore Mazzarano: "Ancora 20 milioni di euro per la ricerca e l'innovazione delle imprese in Puglia" Pubblicata la graduatoria provvisoria del bando Innolabs

Sono 19.960.544 i milioni di euro di contributo ammesso a finanziamento per il bando Innolabs che permetteranno a 212 soggetti - 158 imprese, 53 organismi di ricerca pubblici e 1 privato - di realizzare 43 progetti di innovazione, per un investimento complessivo di quasi 35 milioni di euro.

"Visto il successo dell'iniziativa, abbiamo già raddoppiato la dotazione iniziale di risorse del bando Innolabs, portandola a 20 milioni che si vanno ad aggiungere ai circa 30 già stanziati qualche giorno fa per il bando Innonetwork." Ha dichiarato l'assessore allo Sviluppo Economico Michele Mazzarano.

"È la chiara dimostrazione di quanto la Regione Puglia creda nella politica di interventi per la ricerca industriale e accompagni le imprese nei loro processi di ammodernamento e adeguamento ai mercati internazionali, facendo dell'innovazione la leva per la creazione di valore."

"In particolare, in questo bando abbiamo puntato sull'aggregazione - ha continuato l'assessore - chiamando alla collaborazione il mondo delle imprese e quello della ricerca. Abbiamo anche aumentato la nostra capacità di ascolto nel rilevare i fabbisogni pubblici di innovazione espressi dal territorio e abbiamo chiesto alle organizzazioni pubblico-private candidate di realizzare soluzioni innovative in grado di rispondere a precise esigenze, a specifici problemi di rilevanza sociale."

Al bando hanno partecipato complessivamente 440 piccole e medie imprese, 16 grandi imprese e 153 organismi di ricerca pubblici e privati che hanno presentato 141 progetti, di cui 65 sono risultati ammissibili al finanziamento.

I 43 progetti finanziati sono distribuiti in 8 differenti domini. Ben 14 soluzioni si occuperanno di salute, benessere e dinamiche socio-culturali: dai sistemi di telemedicina e di assistenza in remoto per i pazienti, fino a soluzioni innovative per specifiche patologie e misurazioni e analisi di dati per il benessere ambientale e sociale. 12 progetti affronteranno tematiche ambientali, di sicurezza e tutela territoriale: gestione innovativa dei rifiuti e delle acque, efficientamento della gestione delle risorse, piattaforme di supporto alle decisioni in situazioni di rischio o per specifiche problematiche ambientali. 8 aggregazioni lavoreranno per la cultura e per il turismo: da soluzioni tecnologiche per la promozione culturale del territorio a progetti innovativi per la valorizzazione dei servizi turistici. 3 progetti individueranno soluzioni per l'economia creativa e digitale: soluzioni per la comunicazione tra le comunità artistiche o per il rafforzamento del sistema industriale e di quello agricolo e commerciale. 3 raggruppamenti affronteranno tematiche di governo elettronico: gestione dei dati, metodi per la pianificazione manifatturiera, servizi digitali in cloud. Infine 1 soluzione si occuperà di nuovi strumenti di collaborazione per il mondo dell'istruzione ed educazione.

La graduatoria provvisoria del bando Innolabs è stata resa pubblica con atto dirigenziale n. 127 del 23 ottobre 2017 emanato dalla sezione Ricerca, Innovazione e Capacità istituzionale della Regione Puglia.

"L'intento è aumentare la capacità del sistema produttivo pugliese - ha concluso l'assessore Mazzarano - puntando su innovazione e ricerca, utilizzando le tecnologie per costruire un ambiente inclusivo e sostenibile e promuovendo l'aggregazione e la collaborazione. È questo che intendiamo quando parliamo di razionalizzazione degli interventi e dei finanziamenti. L'obiettivo che ci proponiamo di raggiungere è costruire un sistema regionale coeso e più competitivo sul quale far confluire ingenti risorse dei POR per proporre soluzioni di qualità e occupare risorse qualificate del territorio."

Scarica il Comunicato Stampa       - [Scarica  .pdf  - 115 Kb]       
 
Riferimenti (ALT+"D")
Data Pubblicazione sul portale: 27 Ottobre 2017
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Ricerca e Innovazione Tecnologica, Politiche per lo Sviluppo, Innolabs
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 103 volte
Letto: 493 volte