Air Show di Parigi. La Giannuzzi di Cavallino sottoscrive accordo con Aeromec SA nel padiglione della Regione Puglia

Immagine associata al documento: Air Show di Parigi. La Giannuzzi di Cavallino sottoscrive accordo con Aeromec SA nel padiglione della Regione Puglia Capone: "Grande soddisfazione. Aprire i confini di un'impresa anche piccola ai mercati del mondo è il nostro obiettivo". Nuove prospettive di mercato in Portogallo, Spagna e Africa, per l'impresa Giannuzzi Srl di Cavallino (Le), grazie all'Air Show di Parigi che si è concluso ieri.

La Giannuzzi, una delle 13 imprese dell'aerospazio accompagnate dalla Regione Puglia al salone internazionale, proprio nello stand regionale ha sottoscritto un accordo con l'Aeromec SA, società portoghese del gruppo Omni Aviation che opera nella manutenzione e modifiche di velivoli.

Obiettivo dell'intesa avviare una collaborazione per integrare le rispettive specifiche competenze e offrire ai clienti una proposta completa per il rinnovo, il miglioramento e il totale ripristino di aerei ed elicotteri.

La società di Cavallino infatti realizza gli arredi interni delle cabine dei velivoli, dai sedili ai pannelli, dall'isolamento acustico e termico alle soluzioni personalizzate e per cabine vip. Con la sottoscrizione dell'accordo bilaterale con la società portoghese sarà possibile offrire un servizio a 360 gradi focalizzato sui mercati portoghese, spagnolo e africano.

"È questo l'obiettivo che la Regione Puglia si prefigge, accompagnando le imprese a manifestazioni come l'Air Show di Parigi, che è la più importante al mondo insieme a quella di Farnbourough (in Gran Bretagna) per l'industria aerospaziale mondiale: dare l'opportunità di avviare nuove collaborazioni commerciali aprendo i confini di un'impresa anche piccola ai mercati del mondo" - ha commentato l'assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone, dopo aver appreso la notizia.

"Non posso che esprimere soddisfazione per il raggiungimento di un simile obiettivo che aggiunge un ulteriore capitolo ad una bella storia aziendale. Il padre degli attuali proprietari dell'azienda era tappezziere con una piccola azienda a conduzione familiare. Nell'arco di una trentina d'anni la piccola azienda ha esteso le proprie produzioni dalle poltrone ai sedili degli elicotteri. Ed è stata la svolta. Questa impresa ha sempre partecipato alle iniziative della Regione Puglia. L'accordo sottoscritto proprio nel padiglione regionale è la dimostrazione che se le istituzioni sanno creare le occasioni giuste e gli imprenditori sanno coglierle, la strada verso i mercati esteri diventa più facile anche per una piccola impresa. Sono fiduciosa che ci saranno belle novità anche per le altre imprese della delegazione pugliese".

La partecipazione all'Air Show di Parigi è stata organizzata dalla sezione Internazionalizzazione della Regione Puglia in collaborazione con il Distretto Aerospaziale Pugliese e il Distretto Tecnologico Aerospaziale e con il supporto tecnico della società regionale in house Puglia Sviluppo Spa.

Scarica il Comunicato Stampa       - [Scarica  .pdf  - 95 Kb]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 26 Giugno 2017
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Internazionalizzazione, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 46 volte
Letto: 428 volte