Accesso alla cassa integrazione: Modalità attuative

Immagine associata al documento: Accesso alla cassa integrazione: Modalità attuative Verbale di Accordo del 03 novembre 2016
Con riferimento alle previsioni contenute nel verbale di Accordo del 03 novembre 2016 e preso atto dei contenuti della circolare ministeriale n. 34/2016, si chiarisce che, per l'accesso alla cassa integrazione in deroga nelle ipotesi di cui ai punti a) e b) del verbale sopra citato, vale a dire in deroga alle previsioni del D.I. n. 83473/2014 nei limiti del 50% delle risorse assegnate, occorre che le Parti stipulino idoneo Accordo alla presenza del Presidente della Task Force regionale, cui va rivolta istanza di convocazione, che dovrà certificare la sussistenza dei requisiti richiesti rispettivamente alle lettere a) e b).
In analogia a quanto previsto dalla circolare ministeriale n. 38/2016, nel verbale le Parti dovranno dichiarare espressamente di non poter ricorrere al trattamento di integrazione salariale straordinaria sia secondo le disposizioni del decreto n. 148/15, sia secondo le disposizioni attuative dello stesso, esplicitandone le ragioni.
Il verbale, oltre a contenere gli elementi richiesti dall'Accordo del 20 gennaio 2016, deve essere corredato dall'elenco nominativo dei lavoratori interessati dalla sospensioni o riduzioni di orario.
Terminata la fase di consultazione sindacale, resta ferma la procedura e la modalità di presentazione della istanza di Cig in deroga, così come stabilita dall'Accordo regionale del 20 gennaio 2016.

Scarica il Documento in pdf       - [Scarica  .pdf  - 453 Kb]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 12 Dicembre 2016
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Lavoro, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 207 volte
Letto: 494 volte