Pugliesi nel Mondo alla Fiera del Levante: RESOCONTO Domenica 20 settembre 2015

Immagine associata al documento: Pugliesi nel Mondo alla Fiera del Levante: RESOCONTO Domenica 20 settembre 2015 Last but not least! L'ultima giornata di #ConnectingPuglia2015 si è aperta con il racconto di questa importante presenza alla 79^ Fiera del Levante dell'Ufficio Pugliesi nel Mondo, attraverso le emozioni dei tanti amici pugliesi protagonisti, in questi giorni, di interviste, collegamenti skype ed incontri. Un programma che ha voluto raccontare dei tanti corregionali che si impegnano a far conoscere la Puglia oltre i confini regionali e, seppur lontani, non hanno mai perso il legame con la terra di origine. La pugliesità diventa quindi motivo di orgoglio nel mondo, oggi anche grazie ai tanti giovani che per vivere esperienze di studio, realizzare idee innovative o semplicemente per cercare altre opportunità, raggiungono nuove mete colorando di Puglia altre città e diventando così i nostri migliori ambasciatori nel mondo.

Nel pomeriggio #ConnectingPuglia2015 ha raggiunto Mar del Plata (Argentina), collegandosi con Radio Emittente del Sole, dove risiede una delle più importanti comunità storiche di pugliesi nel mondo. Il Presidente del Centro pugliese marplatense, Sergio Patruno, ha raccontato la storia della sua famiglia giunta in Argentina nel 1950, della nostalgia e del desiderio di rivedere la Puglia, nonostante per tanti anni quella di non tornare sia stata una scelta dovuta al ricordo pieno di angoscia legato al periodo di guerra. Pasquale Paoletta, conduttore della trasmissione radio, ha invece ringraziato la Regione Puglia per aver dato l'opportunità a sua figlia Natalia selezionata nell'ambito del progetto di attrazione investimenti Apulia Attraction, rivolto ad imprenditori di origine pugliese, di poter approfondire la conoscenza del sistema produttivo regionale ed essere antenna di promozione della Puglia nel suo Paese.

Secondo appuntamento della giornata, via Skype, con Nicolas Moretti, pugliese a La Plata, componente dell'Ufficio di presidenza del Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo (CGPM), che ci ha raccontato la bella storia di amore tra suo padre e sua madre, emigrati tutti e due da Santo Spirito-Bari, conosciutisi però a La Plata. Dai genitori Nicolas ha ereditato l'amore per la Puglia. Oggi è Presidente dell'Associazione Pugliesi di La Plata, fondata da suo padre, che conta circa 350 associati e che svolge numerose attività volte a rafforzare le tradizioni e la cultura pugliese in Argentina.

Dall’Argentina ci siamo poi spostati in Canada, a Montreal, per il collegamento con Maria Mattiace, pugliese di seconda generazione, anche lei impegnata nel CGPM. Maria ci ha parlato della sua grande famiglia e del suo impegno con la Federazione Regione Puglia Montreal e con l’Associazione giovanile La nuova centrale pugliese, evidenziando come sia cambiato oggi il ruolo delle associazioni, quanto siano differenti le aspettative dei soci che un tempo richiedevano tutela e aiuto per l’integrazione nel nuovo paese di approdo. Oggi invece i giovani di seconda e terza generazione, felicemente inseriti nel Paese dove sono nati, preparati professionalmente, si rivolgono alle associazioni per riscoprire le loro origini, spinti da un grande per la Puglia, cresciuto in loro grazie ai racconti dei loro nonni o dei loro genitori.

La giornata si è conclusa con la presenza presso lo spazio pugliesi nel mondo di Fabiola Sciacovelli, brasiliana di origini pugliesi, che grazie al contributo della Regione Puglia inizierà uno stage formativo presso la Mac&Nil di Gravina in Puglia, nell’ambito del progetto “Origini Italia”, master organizzato dal MIB School of Management di Trieste. Il tutor aziendale della Mac&Nil, dr. Antonio Cucco, che ha accompagnato la dr.ssa Sciacovelli, ha espresso apprezzamento per questa importante iniziativa che incoraggia la cooperazione, lo scambio di "know-how" e delle migliori prassi attraverso la creazione di reti fra soggetti operanti sul mercato internazionale.

La partecipazione istituzionale dell’Ufficio Pugliesi nel Mondo, che si chiude oggi assieme ai cancelli della storica campionaria barese, rappresenta in realtà un ulteriore mattone che cementifica quel ponte virtuale con la Puglia fuori dalla Puglia, costruito in questi anni attraverso le numerose azioni messe in campo dal Governo regionale.
Un impegno costante che, senza dimenticare il passato, intende valorizzare e promuovere sempre più risorse ed eccellenze frutto della generosità di un territorio ricco di storia, cultura e bellezza.

#ConnectingPuglia2015, la rete dei pugliesi nel mondo in fiera del levante: una finestra che ci ha permesso di raccontare la Puglia con le parole di chi vive fuori dalla Puglia e di vivere un’esperienza #entusiasmante!

Scarica il Comunicato stampa in pdf   - [Scarica  .pdf  - 419 Kb]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 20 Settembre 2015
Fonte: Servizio Internazionalizzazione Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Fiera del Levante 2015, Politiche per lo Sviluppo, Internazionalizzazione, Pugliesi nel Mondo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 80 volte
Letto: 259 volte