Scheda - Aiuti a Sostegno dei Cluster Tecnologici Regionali

Immagine associata al documento: Scheda - Aiuti a Sostegno dei Cluster Tecnologici Regionali SmartPuglia 2020 è una visione strategica promossa dalla Regione Puglia in vista del ciclo di programmazione 2014-2020 per il potenziamento progressivo di un uso intelligente, inclusivo e sostenibile delle tecnologie nel quadro della agenda di Europa2020.
L'Iniziativa faro Unione dell'innovazione invita a contrastare l'eccessiva frammentazione e duplicazione degli investimenti pubblici in ricerca ed innovazione e a spendere le risorse più efficacemente mirando ad una massa critica di competenze correlate.
La risposta della ricerca alle sfide sociali di Horizon 2020 è uno degli aspetti maggiormente qualificanti il Programma Quadro di Ricerca e Innovazione (20142020).

L'Avviso "Cluster Tecnologici Regionali per l'Innovazione" costituisce una azione di collegamento tra il ciclo di programmazione 2007-2013 ed il nuovo. Si tratta quindi di una "Azione Ponte" che si inserisce nel percorso di costruzione e rafforzamento della Strategia regionale per la ricerca e l'innovazione basata di Specializzazione Intelligente per il ciclo di programmazione dei fondi strutturali 2014-2020, SmartPuglia2020.
Mira a potenziare le masse critiche di competenze nelle tre Aree di innovazione individuate dalla strategia SmartPuglia2020 (la Manifattura sostenibile, la Salute dell'uomo e dell'ambiente e le Comunità digitali, creative ed inclusive) in modo da rafforzarne di capacità di attrazione di investimenti e talenti e di realizzazione di reti lunghe nazionali e sovranazionali.

Quali progetti sono candidabili?
La Regione Puglia incentiva, attraverso il presente Avviso, la realizzazione di progetti di ricerca collaborativa tra imprese e Organismi di ricerca riconducibili alla linea di intervento:

a. Ricerca Industriale (RI);
b. Sviluppo sperimentale (SS).

Non sono ammissibili le modifiche di routine o le modifiche periodiche apportate a prodotti, linee di produzione, processi di fabbricazione, servizi esistenti e altre operazioni in corso, anche quando tali modifiche rappresentino miglioramenti.
Le proposte progettuali che includeranno la predisposizione di un dispositivo dimostrativo fruibile e accessibile dai potenziali utenti connessi alle sfide sociali target beneficeranno di premialità.

I Beneficiari del Contributo
I soggetti beneficiari dell'aiuto previsto dal presente Avviso sono:
a. le Imprese (Micro, Piccole, Medie e Grandi);
b. gli Organismi di ricerca.
Il ruolo di soggetto capofila e coordinatore del progetto del Raggruppamento dovrà essere ricoperto da una Impresa.

Risorse Disponibili
Il cofinanziamento dei Progetti viene assicurato dalla Regione Puglia mediante le risorse del Fondo per lo Sviluppo e Coesione (FSC) 2007-2013 - Programma regionale a sostegno della specializzazione intelligente e della sostenibilità sociale ed ambientale. Intervento "Cluster Tecnologici Regionali" (APQ Ricerca 20 maggio 2013).
Le risorse finanziarie complessive previste per il presente Bando corrispondono a € 30.290.000,00 (trentamilioniduecentonovantamila).
L'Avviso è conforme ai regimi di aiuto in esenzione per la ricerca e l'innovazione regionali e nazionali ancora validi fino a fine 2014.
La natura dei fondi e il quadro giuridico di riferimento comportano il completamento della selezione dei progetti entro il 31 dicembre 2014.

Modalità di ammissione e termini di presentazione
Le domande di agevolazione dovranno essere inoltrate, pena l’esclusione, unicamente in via telematica attraverso la procedura on line disponibile sul portale www.sistema.puglia.it alla sezione Cluster Tecnologici Regionali.
La procedura on line sarà disponibile a partire dalle ore 12:00 del 22 settembre 2014 e sino alle ore 14:00 del 16 ottobre 2014.
Oltre tale termine, il sistema non consentirà più l’accesso alla procedura telematica e, pertanto, non sarà più possibile la regolarizzazione, sotto qualsiasi forma, delle domande da parte dei Raggruppamenti che abbiamo omesso, totalmente o in modo parziale, anche uno solo dei dati e/o dei documenti e/o delle dichiarazioni prescritte.

A seguito di completa e corretta compilazione dei pannelli della procedura telematica, sarà generato il modulo di domanda che dovrà essere firmato digitalmente dal Legale Rappresentante del soggetto capofila richiedente, e allegato alla stessa procedura telematica entro le ore 14:00 del 16/10/2014.

Fa fede la data e l’ora riportata sulla ricevuta di trasmissione generata dalla procedura telematica.
Allo scadere dei termini dell’Avviso sarà inibito l’utilizzo della procedura, e rimarrà attiva la sola modalità “Consultazione” per le domande per le quali sarà stato completato l’iter di invio.

Consulta la Scheda Completa     - [Scarica  .pdf  - 280 Kb][Apri   .pdf ]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 18 Luglio 2014
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo, Cluster Tecnologici
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 6,339 volte
Letto: 126 volte