Principi Attivi Camp. Boldrini: "Questa è l'Italia che vorrei"

Immagine associata al documento: Principi Attivi Camp. Boldrini: "Questa è l'Italia che vorrei" "Qui ho visto l'Italia che vorrei". Hanno entusiasmato anche la presidente della Camera, Laura Boldrini, i progetti realizzati dai giovani pugliesi grazie al bando 'Principi Attivi-Giovani idee per una Puglia Migliore', i cui vincitori della scorsa edizione, hanno partecipato al 'Principi Attivi Camp 2013', in Fiera del Levante.
Nel corso dell'evento il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, e l'assessore regionale alle Politiche giovanili, Guglielmo Minervini, hanno mostrato alla presidente della Camera, una "vetrina dell'innovazione pugliese".

"Mi avete fatto davvero un grande regalo - ha detto Boldrini - perché oggi sono nell'Italia che vorrei. Vi ringrazio per questa opportunità, mi avete fatto conoscere idee, progetti innovativi. Dietro ognuno di questi progetti c'è una visione del mondo. Idee che non sono solo progetti, ma visioni diverse. Dentro questo padiglione c'è energia positiva. La crisi che stiamo vivendo è strutturale". "Al Paese - ha aggiunto - serve costruire un ponte verso il futuro, non vi arrendete, non vi deprimete.
L'innovazione è la strada principale. Non è giocando al ribasso sui diritti che alzeremo la testa. È stata una bellissima mattina, vedere centinaia e centinaia di giovani che sono premiati per le loro idee a cui viene dato seguito con un finanziamento, è una cosa bellissima tanto più quando ci sono dei riscontri".
"Mentre in Italia si esaltava la giovinezza - ha detto Vendola - si buttava in discarica la gioventù: umiliare le giovani generazioni, è un atto di suicidio verso la società". "Qui - ha aggiunto - c'è il germoglio vero di un mondo nuovo, il segreto per ricominciare e uscire dalla crisi. E i 'Principi Attivi' hanno una logica eterodossa: mettere insieme tanti giovani, non per una competizione feroce ma per la costruzione di reti e legami". "Dobbiamo investire - ha continuato - in un ambiente sociale accogliente per le politiche di innovazione". Riferendosi poi al Puntatore oculare presente nel padiglione istituzionale della Regione, che permette ai malati di Sla di usare il pc con il movimenti degli occhi, Vendola ha detto: "Nel momento in cui la scienza mette a disposizione uno strumento capace di abbattere le barriere, quello strumento è un diritto di cittadinanza e lo dobbiamo esigere. La solidarietà è un gigantesco contenitore economico". "Vorremmo - ha concluso il governatore - che il linguaggio di Papa Francesco fosse tradotto in politica. La nostra è una economia ubriaca di finanza e povera di lavoro. Ma una ricchezza senza saperi e senza lavoro è una ricchezza fasulla"...[continua sul pdf]

Leggi il Comunicato Stampa       - [Scarica  .pdf  - 161 Kb]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 22 Settembre 2013
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Fiera del Levante 2013, Politiche per lo Sviluppo, Fiera del Levante
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 183 volte
Letto: 837 volte