Il sistema di certificazione di sostenibilità

  Approvato con deliberazione G.R. n. 2272 del 24.11.2009 il Sistema di certificazione di sostenibilità degli edifici a destinazione residenziale ai sensi degli articoli 9 e 10 della legge regionale n. 13/2008 "Norme per l'abitare sostenibile", composto da procedure, sistema di accreditamento dei soggetti abilitati, rapporto con la certificazione energetica e integrazione a tal fine del sistema di valutazione approvato con DGR 1471/2009, e relativi allegati.

A seguito della conclusione della fase sperimentale di attuazione del Protocollo ITACA Puglia, avvenuta il 30 giugno 2010, il RTI che ha curato la "Redazione di indirizzi finalizzati alla sostenibilità urbana ed edilizia, in attuazione degli orientamenti del DRAG" ha predisposto la revisione degli allegati alla deliberazione GR 2272/2009 - Leggi la nota completa

Il Raggruppamento Temporaneo di Imprese ha altresì redatto le "LINEE GUIDA PER L'ELABORAZIONE DELLA DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE, FINALIZZATA ALLA GRADUAZIONE DEGLI INCENTIVI, IN APPICAZIONE DEL PROTOCOLLO ITACA-PUGLIA".

Tale documento costituisce un supporto a disposizione dei Comuni della Regione Puglia che adottano il Protocollo ITACA-PUGLIA come strumento di valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici a destinazione d'uso residenziale. - Apri il documento

Applicazione del Protocollo ITACA Puglia agli edifici pubblici non residenziali
Con DGR n. 2581 del 30.11.2010 e n. 2561 del 22.11.2011, la Giunta Regionale ha approvato l'elenco dei parametri, derivanti da quelli del protocollo ITACA Puglia 2009, per gli edifici pubblici non residenziali interessati da interventi di miglioramento della sostenibilità ambientale e delle prestazioni energetiche nell'ambito del PO FESR 2007-2013. Asse II - Linea d'intervento 2.4 - Azione 2.4.1.

Con DGR n. 515 del 23.02.2010 e n. 2155 del 23.09.2011 sono state approvate e successivamente modificate le Linee Guida per il finanziamento di interventi di miglioramento della sostenibilità ambientale e delle prestazioni energetiche del patrimonio edilizio pubblico del settore terziario.

I fogli di calcolo "Framework Protocollo Completo - edifici pubblici non residenziali" e "Framework Qualita' Energetica - edifici pubblici non residenziali" costituiscono una versione del software "Protocollo ITACA Puglia 2009", modificato per l'applicazione dello stesso protocollo agli edifici pubblici non residenziali ai quali è applicabile l'azione 2.4.1. Tali fogli di calcolo consentono di valorizzare i parametri approvati con la DGR 2561/2011 e calcolare il livello di prestazione ambientale dell'edificio.
Scarica i fogli di calcolo (aggiornati al: 06.02.2012. Leggi le note di rilascio) riportati tra i documenti sotto.

ATTENZIONE : si applicano, anche a questi due fogli di calcolo, per quanto compatibili, le linee guida del protocollo completo, le Linee guida per lo Strumento di qualità energetica e le Istruzioni d'uso del software già pubblicate per il "Protocollo ITACA Puglia 2009".       - [Scarica  .pdf  - 65 Kb]       
 
Gli Allegati (ALT+"D")
Riferimenti (ALT+"D")
Data Pubblicazione sul portale: 19 Ottobre 2010
Aree Tematiche: Sistema Puglia
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 859 volte
Letto: 39 volte