Sistema Puglia - Il portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese - Regione Puglia - Assessorato allo Sviluppo Economico

> > > Se non vedi correttamente la pagina segui questo Link

Sistema Puglia - Il portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese - Regione Puglia - Assessorato allo Sviluppo Economico

Newsletter Sistema Puglia Num. 468 di Dicembre 2016

Approvati dalla giunta investimenti produttivi per 103 milioni di euro

Immagine associata al documento: Capone: "Quasi la metà dei progetti riguarda ricerca e sviluppo. Così la Puglia è passata dai capannoni ai prototipi
La Regione Puglia accoglie nuovi investimenti nel suo territorio raggiungendo quasi 1 miliardo e 600 milioni di richieste. Nell'ultima seduta la giunta ha approvato progetti per 103 milioni di euro tra nuove proposte e programmi definitivi che svilupperanno prodotti e processi altamente innovativi oltre ad occupazione per 354 unità a regime con poco più di 38 milioni di euro di contributo pubblico.
Coinvolto quasi tutto il territorio pugliese in settori innovativi come aerospazio e Ict, ma anche tradizionali come l'abbigliamento, la fabbricazione di imballaggi, con novità anche per il turismo. Gli incentivi regionali grazie ai quali le imprese propongono investimenti sono i Contratti di programma e i Pia (programmi integrati di agevolazione).
Sei le aziende interessate: Area Casa Srl di Melendugno (Le), Dream Project Spa di Barletta (Bt), la statunitense GE Avio Srl, l'indiana Jindal Films Europe Brindisi srl, la torinese Sipal Spa, per concludere con Mac&Nil Srl di Gravina in Puglia (Ba). Al centro dell'attenzione delle imprese tecnologie innovative nell'Ict, negli aerei a pilotaggio remoto, nella produzione di imballaggi e di capi di abbigliamento, mentre sorgerà un nuovo albergo a San Foca dotato di piscine e solarium.
“Questi investimenti così diversi fra loro e sparsi in un’area particolarmente ampia della Puglia – spiega l’assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone - sono la testimonianza concreta del grande fermento che, nonostante la crisi, sta coinvolgendo il nostro territorio.
Le imprese continuano ad investire con i Contratti di programma e i Pia per realizzare prodotti e servizi innovativi, ma puntano soprattutto su ricerca e sviluppo. È questo l’elemento trasversale che accomuna progetti e settori profondamente diversi tra loro.
La spinta ad innovare investendo in ricerca li attraversa tutti superando i 43,5 milioni di euro cioè più del 42% dell’intero valore del progetti. Due degli investimenti approvati nell’ultima giunta, di GE Avio e di Sipal, sono dedicati interamente a ricerca e sviluppo. La Puglia è passata così dai capannoni ai prototipi in un processo di rivoluzione che non fa rumore ma ha il potere di cambiare la vita”.
“A dicembre – continua l’assessore - la domanda di investimenti in Puglia ha raggiunto complessivamente tra tutti gli incentivi della nuova programmazione 1 miliardo e 600 milioni di euro. E tuttavia mi fa particolarmente piacere sottolineare che nell’ultima seduta di giunta il Contratto di programma più corposo, un progetto definitivo da 48,6 milioni di euro, è quello di Jindal, che investe a Brindisi, un territorio della Puglia in sofferenza sul fronte occupazionale. Grazie a questo progetto saranno assunti operai, impiegati e ingegneri”.
I Contratti di Programma e i Pia sono gestiti per la Regione da Puglia Sviluppo Spa in qualità di soggetto intermedio.[...]

Scarica il Comunicato Stampa completo in pdf  [Scarica  .pdf  - 135 Kb]      
 
Pubblicato nella pagina: Sistema Puglia - home

Data Pubblicazione sul portale: 23 Dicembre 2016
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 175 volte
Letto: 1,080 volte