Sistema Puglia - Il portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese della Regione Puglia

> > > Se non vedi correttamente la pagina segui questo Link

Sistema Puglia - Il portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese - Regione Puglia - Assessorato allo Sviluppo Economico

Newsletter Sistema Puglia Num. 468 di Dicembre 2016

Ex Om, Emiliano e Caroli: finalmente l'accordo per il lavoro di 200 operai

Immagine associata al documento: Il presidente Emiliano, oggi al Ministero dello Sviluppo Economico, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a margine dell'incontro sulla vertenza ex Om-Tua Autoworks, risolta positivamente: "Dopo cinque anni abbiamo firmato l'accordo che consentirà ai dipendenti della ex Om di ricominciare il lavoro in una nuova struttura, la Tua Autoworks che costruirà per la prima volta un'automobile in Puglia.
Costruiranno una utilitaria, alimentata anche a energia elettrica, quindi con un progetto anche rispettoso dell'ambiente. Il progetto consentirà di ricominciare il lavoro a questa manodopera specializzata, formata da più di 200 persone.
Sono operai straordinariamente bravi, pugliesi, che erano stati messi per strada a causa di una delocalizzazione di una grande multinazionale che aveva acquistato la loro fabbrica e poi l'aveva chiusa solo per accaparrarsi la quota di mercato.
Il lavoro santifica la vita, il lavoro è quella cosa che manca in questo paese, e il lavoro dà dignità. Ma dopo 5 anni di impegno, prima da sindaco e poi da presidente della Regione ora non sto più nella pelle per la felicità. Comunque ovviamente siamo solo all'inizio: ora ci serve sapere che ci sono poche illusioni e molto lavoro davanti.
"C'è stato un formidabile concorso di tre condizioni essenziali" ha aggiunto Leo Caroli, della task force regionale per l'occupazione. La prima, la ferma determinazione della Regione Puglia, che oltre alla volontà politica e oltre ad aver creduto a questo progetto industriale, ci ha messo molte risorse proprie.
Poi, la lotta dei lavoratori, delle loro famiglie, delle loro mogli e dei loro figli, che in cinque anni non hanno mollato un solo momento, che hanno presidiato i cancelli e hanno sostenuto l'azione dei sindacati e della Regione. Infine, il piano industriale.
La prima azienda di automobili in Puglia sarà possibile perché l'azienda ha creduto nel nostro territorio, che è fortemente attrattivo per le sue politiche di sviluppo e per le sue politiche attive del lavoro. Insomma, neanche gli americani hanno potuto resistere".           
 
Pubblicato nella pagina: Sistema Puglia - home

Data Pubblicazione sul portale: 20 Dicembre 2016
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Lavoro, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 261 volte