Sistema Puglia - Il portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese della Regione Puglia

> > > Se non vedi correttamente la pagina segui questo Link

Sistema Puglia - Il portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese - Regione Puglia - Assessorato allo Sviluppo Economico

WIRED DIGITAL DAY 2020

Immagine associata al documento: Al via in Puglia, promosso dalla Regione, il Wired Digital Day, edizione 2020 - 11 FEBBRAIO - TEATRO PETRUZZELLI, BARI
Emiliano e Borraccino: "Innovazione e sostenibilità sul palcoscenico del Petruzzelli"


Terza edizione in Puglia e nel Mezzogiorno, del Wired Digital Day: un evento realizzato da Wired Italia in collaborazione con Regione Puglia e Puglia Sviluppo con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sui temi dell'immediato futuro e celebrare l'innovazione, la tecnologia e l'eccellenza come elementi chiave per la crescita e lo sviluppo economico, culturale e sociale del nostro Paese.

Il Wired Digital Day, edizione 2020, si terrà il prossimo 11 febbraio 2020, al Teatro Petruzzelli di Bari, dalle 9:30 alle 18:00 (con ingresso gratuito).

L'obiettivo è quello di raccontare come la regione Puglia e tutto il Sud Italia oggi abbiano molto da dire riguardo i grandi temi che stanno dando forma al futuro. Digitalizzazione, space economy, sostenibilità e politiche dell'innovazione, sovranità digitale, futuro del lavoro, intelligenza artificiale e cybersicurezza, blockchain, healthcare, design e creatività saranno tra i temi affrontati nel corso della giornata insieme a imprenditori, professionisti, economisti, accademici, ricercatori e artisti.

"Sull'innovazione - sottolinea il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano - si gioca il futuro degli uomini e del pianeta e innovazione vuol dire anche e soprattutto sostenibilità. Siamo lieti che sia proprio questo il tema scelto per l'edizione 2020 del Wired Digital Day, perché è stato l'obiettivo delle nostre politiche. La nostra idea di sviluppo sostenibile attraversa territorio e ambiente, welfare e inclusione sociale, parità di genere e sviluppo economico, cultura e formazione, ma anche istituzioni e governance. Questa idea si realizza solo con processi partecipativi. La partecipazione non solo nutre la sostenibilità ma la rende possibile e realizzabile. Abbiamo fortemente voluto il ritorno in Puglia di questo evento proprio perché contribuisce ad animare il dibattito sui principali temi dell'innovazione, testimoniando il ruolo da protagonisti che ci siamo ritagliati in questi anni con grande fatica ma anche con visione, sforzandoci di prevedere le sfide dell'immediato futuro".

“Siamo felici di tornare in Puglia per il terzo anno consecutivo con il Wired Digital Day. Una regione che, grazie alla capacità di fare sistema e creare sinergie positive tra istituzioni, mondo della ricerca, imprese e società civile, continua a dimostrarsi all'avanguardia nello sviluppo di modelli e processi innovativi e nella capacità di competere sullo scenario internazionale: dalla space economy alla meccatronica, dall’healthcare all’industria culturale. Un territorio che sta affrontando da protagonista tutte le principali sfide della contemporaneità. Tra queste quella della sostenibilità, un tema che toccherà in maniera trasversale tutti gli incontri. Non solo sostenibilità ambientale, ma anche economica e sociale alla ricerca di nuovi punti di equilibrio per la costruzione del futuro e di un mondo migliore”, dice Federico Ferrazza, direttore di Wired Italia.

“La Puglia e tutto il Mezzogiorno – spiega l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Cosimo Borraccino – hanno molto da dire in tema di sostenibilità perché hanno compreso sulla propria pelle come l’unica strada percorribile sia quella dello sviluppo sostenibile. Noi abbiamo cercato di declinare questa idea, pensando all’ambiente, ma anche rendendo sostenibili i nostri stessi strumenti di agevolazione per le imprese. Abbiamo semplificato le procedure, favorito il dialogo con le imprese e con le parti sociali, eliminato le scadenze, finanziato le idee dei giovani e le startup. Così abbiamo reso sostenibili gli investimenti in Puglia. Questo spiega i 4,4 miliardi di progetti programmati dalle oltre 11.600 imprese che hanno investito in Puglia grazie ai nostri strumenti, e questa è una delle ragioni dell’attrattività che esercitiamo anche nei confronti dei gruppi esteri”.

Durante la giornata si avrà la possibilità di assistere a speech dei protagonisti del mondo dell’innovazione. A partire dall’astronauta Paolo Nespoli, l’economista e padre della Blue Economy Gunter Pauli, il sociologo ed esperto di new media e tecnologia Evgeny Morozov, il musicista, produttore e fondatore dei Subsonica Max Casacci, il segretario generale FIM CISL Marco Bentivogli, lo scienziato, esperto in reti neurali artificiali e sistemi artificiali adattivi e direttore del Centro di ricerca Semeion Massimo Buscema, l’economista e presidente di I-Com, Istituto per la Competitività Stefano Da Empoli. Inoltre, Alessandro Lo Volpe, vice president Cloud e Cognitive di IBM Italia, Carola Frediani, esperta di cybersicurezza e Cybersecurity Awareness manager, Ugo Patroni Griffi, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, Nicolò Andreula, economista ed esperto in Strategy, Marketing & Leadership, Luigi Capello, imprenditore seriale, Ceo di LVenture Group e fondatore di LUISS ENLABS, Giovanni Sylos Labini, ceo di Planetek Italia ed esperto nell’analisi dei dati satellitari, Ottavio Di Cillo, direttore del Centro Regionale di TeleMedicina della Regione Puglia, Tiziano Onesti, presidente di Aeroporti di Puglia, Antonio De Vito, direttore generale di Puglia Sviluppo, Alessio Lo Russo, Ceo di Roboze ed esperto di modellazione 3D e digital fabrication, Luigi Alfredo Grieco, professore di Telecomunicazioni ed esperto di IOT del Politecnico di Bari, Diego Marra, ceo di Cinemagica ed esperto di VR e progettazione di ambienti interattivi, Giovanni Gorgoni, direttore generale dell’Agenzia Regionale strategica per la Salute e il Sociale (Aress), Giammarco Surico, coordinatore Regionale Rete Oncologica Pugliese dell’Aress, Giovanni Semeraro, professore di informatica all’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Antonio Moschetta, professore di Medicina interna all’Università Aldo Moro e titolare del progetto di ricerca AIRC su metabolismo dei tumori e regolazione genica, Fabrizio Sammarco, ceo di ItaliaCamp, Isa Cafagna, direttore commerciale di Predict Healthcare, Giovanni Lagioia, direttore del Dipartimento di Economia, Management e Diritto dell’Impresa dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Interverranno inoltre: Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, Antonio Decaro, Sindaco di Bari, Cosimo Borraccino, Assessore allo Sviluppo economico, con delega alla ricerca industriale e innovazione della Regione Puglia.

Gli studenti del Dipartimento di Economia, Management e Diritto dell'Impresa dell’Università di Bari che parteciperanno alla giornata riceveranno il riconoscimento di 1 CFU (curricolare).

Tutto l'evento sarà in diretta streaming sulla pagina Facebook di Wired Italia (https://www.facebook.com/wireditalia/) e sul sito (https://www.wired.it/).

L’ingresso è gratuito, ma è necessario iscriversi al seguente link: https://digitalday2020.wired.it/

Hashtag ufficiale dell’evento: #WiredDigitalDay

Scarica il Comunicato Stampa [Scarica  .pdf  - 123 Kb]      
 
Riferimenti (ALT+"D")
   
Documenti:   Pieghevole Programma - Wired Digital Day
News:   Martedì 11 febbraio al Petruzzelli la terza edizione del Wired Digital Day
Pubblicato nella pagina: Sistema Puglia - home

Data Pubblicazione sul portale: 27 Gennaio 2020
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Ricerca e Innovazione Tecnologica, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 44 volte
Letto: 621 volte