Sistema Puglia - Il portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese della Regione Puglia

> > > Se non vedi correttamente la pagina segui questo Link

Sistema Puglia - Il portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese - Regione Puglia - Assessorato allo Sviluppo Economico

Pubblicato il 34esimo Report di Monitoraggio di Garanzia Giovani

Immagine associata al documento: L'obiettivo del Piano nazionale Garanzia Giovani (PON Iniziativa Occupazione Giovani - IOG), in coerenza con le strategie delineate dal programma europeo Youth Guarantee, è garantire a tutti i giovani tra i 15 e i 29 anni che non studiano, non lavorano e non sono impegnati in attività di formazione (NEET), un'offerta qualitativamente valida di lavoro, apprendistato, tirocinio, autoimprenditorialità, inserimento nel servizio civile o formazione.
In qualità di Organismo Intermedio del PON IOG, la Regione Puglia, con D.G.R. n. 1148 del 04/06/2014 e s.m.i., ha approvato il Piano di Attuazione Regionale della Garanzia Giovani.
Il Piano regionale Garanzia Giovani della Regione Puglia prevede il raccordo tra soggetti pubblici e privati al fine di:
  • assicurare un'azione informativa sull'iniziativa diffusa e capillare, sia presso i Centri per l'Impiego, sia presso le sedi operative di altri soggetti della rete;
  • valorizzare appieno la specializzazione di tutti i soggetti del territorio operanti nell'ambito dei servizi di orientamento, formativi, di incontro tra domanda e offerta di lavoro;
  • canalizzare l'accesso alla Garanzia attraverso un'unica "porta" - costituita dagli Youth Corner dei Centri per l'Impiego e dalla rete dei Punti di Accesso al Piano Regionale Garanzia Giovani - per poi orientare i giovani alla fruizione dei servizi specialistici che meglio rispondono al bisogno rilevato in fase di prima accoglienza e formalizzato nel Patto di Servizio e nel Patto di Attivazione Individuale (PAI), servizi resi disponibili presso i CPI stessi, presso i soggetti accreditati ai servizi per il lavoro regionali o presso i soggetti coinvolti nella realizzazione delle misure;
  • assicurare ai destinatari la fruizione dei servizi in modo integrato anche nell'ambito di percorsi articolati che possono essere erogati anche da soggetti diversi, mantenendo, tuttavia, l'unitarietà del percorso.
La gestione dei percorsi realizzati nell’ambito del Piano di Attuazione Regionale (PAR) per la Garanzia Giovani Puglia ha reso necessaria la creazione di un circuito di relazioni virtuose fra i diversi attori coinvolti: gli operatori dei Centri per l’Impiego e di altri soggetti accreditati secondo il sistema regionale o individuati nei dispositivi attuativi quali avvisi e bandi, gli operatori della stessa Amministrazione Regionale, i giovani NEET, e l’implementazione, attraverso la piattaforma telematica regionale Sistema Puglia, delle procedure informatiche correlate.

Dall’adesione alla presa in carico
Al 6 novembre 2017, 119.969 potenziali beneficiari hanno aderito a Garanzia Giovani in Puglia.
Dei 119.969 iscritti, sono stati convocati per il primo colloquio la quasi totalità dei giovani, pari a circa il 99% degli aderenti.
Un dato positivo che evidenzia il grande lavoro finora svolto dai Centri per l’Impiego: la convocazione a seguito dell’adesione avviene quasi in tempo reale, in particolar modo nelle province di Foggia, Brindisi e Taranto che hanno convocato la totalità degli iscritti.
Dopo l’adesione, lo status del giovane all’interno del programma può cambiare in conseguenza di alcuni comportamenti. L’adesione può essere cancellata sia direttamente dal giovane, sia da parte dei servizi competenti, per mancanza di requisiti del cittadino, per mancanza di rispetto dell’appuntamento per la presa in carico, per rifiuto della presa in carico o d’ufficio per avvenuta presa in carico presso altra Regione.
In Italia, secondo l’ultimo report diffuso dal Ministero del Lavoro, si sono iscritti a Garanzia Giovani, al netto delle cancellazioni, circa 1,19 milioni di persone, di questi sono stati presi in carico e profilati circa 970mila ragazzi, pari all’81%.
In Puglia risultano attive, al netto delle cancellazioni, 89.454 adesioni (dati Monitoraggio nazionale Garanzia Giovani).
I giovani che hanno già stipulato il patto di servizio sono 77.804 (dati Sistema Sigma), cioè l’87% delle adesioni attive. Un dato, quindi, di sei punti superiore alla media nazionale, significativo del lavoro dei servizi pubblici per il lavoro della Regione Puglia.[...]

        
 
Riferimenti (ALT+"D")
   
Documenti:   34° Report di Monitoraggio Garanzia Giovani
Pubblicato nella pagina: Garanzia Giovani

Data Pubblicazione sul portale: 13 Novembre 2017
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Garanzia Giovani, Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 700 volte